Ulcera gastrica

Patologie gastriche

Con il termine ulcera gastrica o ulcera peptica si definisce  una lesione erosiva della mucosa dello stomaco dovuta all’azione nociva degli acidi gastrici non adeguatamente contrastata da meccanismi di difesa. Questa condizione patologica colpisce circa il 10% della popolazione e si verifica più frequentemente nel sesso maschile in un’età compresa tra i 50 ed i 60 anni.

I principali fattori di rischio di questa malattia sono rappresentati da tutti gli agenti in grado di aumentare l’acidità gastrica od ostacolare i naturali processi di riparazione della mucosa.

Tra questi fattori quelli più frequentemente associati all’insorgenza di ulcera peptica sono l’infezione da Helicobacter Pylori (HP) e l’abuso di farmaci anti-infiammatori non steroidei (FANS). Anche abitudini di vita non corrette come il fumo, lo stress ed un consumo eccessivo di alcol possono favorire l’insorgenza di tale condizione.

SINTOMI

Il sintomo principale dell’ulcera gastrica è rappresentato dal dolore localizzato a livello della regione centrale e superiore dell’addome (epigastrio) che può irradiarsi al dorso ed è allievato solitamente dall’assunzione di cibo e farmaci antiacidi.

Alcune volte può anche presentarsi una digestione difficile, senso di ripienezza dopo il pasto, perdita di appetito, perdita di peso e nei casi più gravi sanguinamento  e perforazione.

DIAGNOSI

In presenza di fattori di rischio e sintomi suggestivi di ulcera peptica è opportuno rivolgersi ad uno specialista gastroenterologo che potrà confermare la diagnosi eseguendo un’esofagogastroduodenoscopia.

Tale esame permette inoltre di eseguire prelievo di campioni (biopsie) a livello dell’ulcera per eseguire test mirati alla diagnosi dell’infezione da HP e soprattutto per analizzare il tessuto ed escludere la presenza di tumore.

TERAPIA

Il trattamento dell’ulcera gastrica è mirato ad inibire la produzione di acidi gastrici mediante l’utilizzo di farmaci inibitori della pompa protonica (PPI) ed a proteggere la mucosa con agenti che rivestono la superficie dello stomaco formando una barriera protettiva.

In caso di infezione da Helicobacter Pylori inoltre è indispensabile associare una terapia antibiotica per eradicare l’infezione. Nel caso di ulcera peptica complicata da sanguinamento e perforazione è necessario invece intervenire con endoscopia o chirurgia in urgenza.

Ultimi articoli

Sangue nelle feci: paure, diagnosi e soluzioni

Sangue nelle feci: paure, diagnosi e soluzioni

Cosa indica il sangue nelle feci? Il sangue nelle feci può essere macroscopico, ossia visibile ad occhio nudo oppure può essere microscopico quindi rilevabile solo mediante un apposito esame di laboratorio (ricerca di sangue occulto nelle feci). La presenza di sangue...

Mal di pancia: quando andare dal medico

Mal di pancia: quando andare dal medico

Cos’è il mal di pancia? Il mal di pancia è un sintomo molto comune e indica in modo generico un fastidio o dolore a livello dell’addome. Le cause del mal di pancia possono essere molteplici e possono riguardare l’apparato digerente o l’apparato genitourinario. Sebbene...