Pancreatite cronica

Patologie del pancreas

La pancreatite cronica è una patologia a carico del pancreas che insorge in seguito ad un’infiammazione lenta e prolungata e comporta la trasformazione della ghiandola in tessuto fibroso, atrofico, duro e non funzionante.

La pancreatite cronica predispone all’insorgenza di cancro del pancreas con una frequenza maggiore rispetto alla popolazione generale.

CAUSE

La pancreatite cronica può insorgere in seguito all’abuso di alcool, ma  può colpire anche i non bevitori per una predisposizione genetica oppure in seguito ad un’ostruzione cronica del dotto pancreatico (dotto di wirsung).

SINTOMI

La pancreatite cronica può essere asintomatica in fase iniziale e pertanto non generare alcun disturbo nel paziente. La progressione della malattia può accompagnarsi ai seguenti sintomi:

  • dolore addominale cronico: di lunga durata, che può ripresentarsi intervallandosi a periodi di stasi. La sintomatologia dolorosa si manifesta in genere dopo aver mangiato, ma può presentarsi anche a distanza dai pasti;
  • maldigestione degli alimenti: a causa di una diminuita produzione di succhi digestivi da parte del pancreas i cibi transitano nell’intestino senza essere stati digeriti e assorbiti in maniera corretta. Ne conseguono feci poco formate, talvolta diarroiche e di consistenza oleosa. Con il passare del tempo il paziente che soffre di maldigestione tende a dimagrire;
  • diabete: anche l’innalzamento dei valori di glicemia (livello di zuccheri nel sangue) è dovuto a un’insufficiente funzionalità pancreatica; nello specifico si tratta di una diminuita produzione di insulina, deputata all’abbassamento della glicemia, responsabile della comparsa del diabete;
  • ittero: la comparsi di colorito giallastro può indicare un interessamento del processo flogistico sul coledoco (ostruzione biliare);
  • vomito: si verifica in caso di ostruzione del duodeno da parte a causa della fibrosi pancreatica.

DIAGNOSI

La diagnosi si basa su esami clinici, di laboratorio e strumentali.

Gli esami di laboratorio sono utili per verificare la corretta funzionalità del pancreas, sia nella produzione di enzimi digestivi sia per la comparsa di diabete. Il dosaggio della glicemia consente di valutare la presenza di diabete.

L’esame delle feci ha  è necessario per valutare la funzione digestiva. L’elastasi fecale è un enzima prodotto dal pancreas, il cui valore nelle feci è diminuito nei casi di maldigestione a causa pancreatica.

Ecografia, TAC e/o RMN (risonanza magnetica nucleare): consentono di rilevare alterazioni a carico del pancreas ( come per esempio un’ostruzione del dotto pancreatico o una pseudocisti) e osservare i rapporti tra il pancreas e le strutture circostanti.

Ecoendoscopia e Colangio-Pancreatografia-Retrograda-Endoscopica (ERCP): esami endoscopici tramite i quali è possibile individuare eventuali alterazioni morfologiche dei dotti pancreatici e attuare manovre operative sul pancreas (sfinterotomia, posizionamento di protesi, etc).

TERAPIA

La terapia della pancreatite cronica comprende diverse strategie cliniche:

  • modifiche al regime alimentare, eliminando l’assunzione di alcolici;
  • assunzione di enzimi pancreatici;
  • terapia con ipoglicemizzanti per via orale o insulina.

In caso di calcoli e/o stenosi del dotto pancreatico principale la strategia terapeutica è endoscopica mediante la CPRE che consente di disostruire il dotto e di posizionare protesi per dilatare il dotto.

I controlli periodici sono fondamentali per identificare l’eventuale comparsa di neoplasia sul pancreas. E’ necessario eseguire ogni anno RM e/o ecoendoscopia.

Ultimi articoli

Sangue nelle feci: paure, diagnosi e soluzioni

Sangue nelle feci: paure, diagnosi e soluzioni

Cosa indica il sangue nelle feci? Il sangue nelle feci può essere macroscopico, ossia visibile ad occhio nudo oppure può essere microscopico quindi rilevabile solo mediante un apposito esame di laboratorio (ricerca di sangue occulto nelle feci). La presenza di sangue...

Mal di pancia: quando andare dal medico

Mal di pancia: quando andare dal medico

Cos’è il mal di pancia? Il mal di pancia è un sintomo molto comune e indica in modo generico un fastidio o dolore a livello dell’addome. Le cause del mal di pancia possono essere molteplici e possono riguardare l’apparato digerente o l’apparato genitourinario. Sebbene...