Sindrome del colon irritabile

Patologie del colon

La sindrome dell’intestino o colon irritabile (SII o IBS) è un insieme di disturbi intestinali molto comune e spesso debilitante che interessa in media il 10-15% della popolazione mondiale, più frequentemente di sesso femminile, in una fascia d’età tra i 20 ed i 50 anni.

E’ una condizione cronica in cui l’intestino non presenta alcuna anomalia però diventa più “sensibile” e reagisce agli stimoli esterni modificando la sua motilità e causando sintomi spiacevoli.

Le cause più frequenti della sindrome da colon irritabile sono lo stress eccessivo, l’ansia, le alterazioni degli ormoni e l’assunzione di cibi particolari (ad esempio cibi grassi o troppo speziati). Altri fattori che possono favorire il peggioramento dei sintomi nei soggetti affetti da IBS sono il fumo, l’alcol, l’assunzione di farmaci anti-infiammatori o antibiotici e la concomitante presenza di allergie o intolleranze alimentari individuali.

SINTOMI

Il sintomo principale della sindrome del colon irritabile è il addominale diffuso su tutto l’addome che di solito regredisce dopo l’evacuazione.

Altri sintomi tipici sono la stipsi o la diarrea, il meteorismo, la difficoltà di digestione e la nausea. A questi sintomi intestinali spesso si associano mal di testa, insonnia, debolezza e malessere generalizzato.

DIAGNOSI

Sebbene l’IBS sia una condizione benigna che si diagnostica sulla base dei sintomi, in presenza di sintomatologia intestinale, è bene rivolgersi ad uno specialista gastroenterologo che valuterà i sintomi  e l’eventuale presenza di “segnali di allarme“ decidendo se eseguire una colonscopia per escludere altre patologie più gravi.

TERAPIA

Il trattamento della sindrome del colon irritabile ha come base un’adeguata educazione alimentare e dello stile di vita. A questo si associa l’utilizzo di farmaci lassativi in caso di stitichezza, antidiarroici in caso di diarrea, fermenti lattici, farmaci antispastici ed a volte anche farmaci antidepressivi e ansiolitici.

Sindrome del colon irritabile

La sindrome del colon irritabile è un insieme di disturbi intestinali molto comune e spesso debilitante che interessa in media il 10-15% della popolazione mondiale

Ultimi articoli

Sangue nelle feci: paure, diagnosi e soluzioni

Sangue nelle feci: paure, diagnosi e soluzioni

Cosa indica il sangue nelle feci? Il sangue nelle feci può essere macroscopico, ossia visibile ad occhio nudo oppure può essere microscopico quindi rilevabile solo mediante un apposito esame di laboratorio (ricerca di sangue occulto nelle feci). La presenza di sangue...

Mal di pancia: quando andare dal medico

Mal di pancia: quando andare dal medico

Cos’è il mal di pancia? Il mal di pancia è un sintomo molto comune e indica in modo generico un fastidio o dolore a livello dell’addome. Le cause del mal di pancia possono essere molteplici e possono riguardare l’apparato digerente o l’apparato genitourinario. Sebbene...