Emorroidi

Patologie del colon

Le emorroidi sono vene normalmente presenti all’interno del canale anale che, in alcuni casi, possono ingrandirsi causando sintomi fastidiosi.

Possono essere suddivise in emorroidi esterne, quando sono visibili intorno all’ano ed emorroidi interne quando sono situate nella parte interna dell’ano e non sono visibili da fuori.  Inoltre, a seconda della gravità, si riconoscono quattro gradi che vanno dal I grado con scarsa sintomatologia al IV grado che può necessitare anche di intervento chirurgico tempestivo.

La causa più frequente di malattia emorroidaria è la stitichezza cronica e lo sforzo durante l’evacuazione. Altri fattori di rischio sono l’invecchiamento, la dieta povera di scorie, l’obesità, la gravidanza e fattori ormonali.

SINTOMI

Il segno principale delle emorroidi è il sanguinamento che può comparire durante o al termine dell’evacuazione. Le perdite di sangue possono variare da poche gocce che sporcano la carta igienica fino a vere e proprie emorragie.

Altri sintomi sono il prurito e il bruciore anale e, in caso di complicanze come infiammazione e formazione di coaguli (trombosi) può comparire anche dolore.

DIAGNOSI

La diagnosi si effettua mediante una visita gastroenterologica o proctologica con l’esecuzione  di esplorazione rettale.

E’ possibile anche effettuare una anoscopia che permette di visualizzare direttamente le emorroidi e l’eventuale presenza di complicanze.

TERAPIA

Il trattamento delle emorroidi dipende dal grado di severità e si basa inizialmente sulla correzione delle abitudini alimentari come ad esempio evitare cibi piccanti o speziati, alcolici e prevenire la stitichezza.

Si possono anche utilizzare farmaci che agiscono a livello locale come ad esempio creme o supposte a base di anestetici e cortisonici o anche integratori che agiscono sulla circolazione venosa.

In caso di malattia emorroidaria di grado severo può essere invece necessario il trattamento chirurgico.

Ultimi articoli

Sangue nelle feci: paure, diagnosi e soluzioni

Sangue nelle feci: paure, diagnosi e soluzioni

Cosa indica il sangue nelle feci? Il sangue nelle feci può essere macroscopico, ossia visibile ad occhio nudo oppure può essere microscopico quindi rilevabile solo mediante un apposito esame di laboratorio (ricerca di sangue occulto nelle feci). La presenza di sangue...

Mal di pancia: quando andare dal medico

Mal di pancia: quando andare dal medico

Cos’è il mal di pancia? Il mal di pancia è un sintomo molto comune e indica in modo generico un fastidio o dolore a livello dell’addome. Le cause del mal di pancia possono essere molteplici e possono riguardare l’apparato digerente o l’apparato genitourinario. Sebbene...