Diverticoli

Patologie del colon

La diverticolosi è la presenza di piccole sacche che si possono formare a livello della parete del colon o intestino crasso.

E’ una condizione relativamente comune più frequente nei pazienti sopra i 60 anni.

La causa principale è rappresentata dalla stitichezza e quindi dallo sforzo durante l’evacuazione che può essere dovuta ad una alimentazione scorretta, povera di fibre e acqua. Tra gli altri fattori di rischio ci sono anche l’obesità, il sesso femminile e la sedentarietà.

I diverticoli sono una condizione benigna ma possono infiammarsi (diverticolite) e causare l’insorgenza di sintomi gastrointestinali invalidanti ed addirittura complicanze come la perforazione dell’intestino, la formazione di ascessi o il sanguinamento (diverticolite complicata).

SINTOMI

In caso di diverticolite il sintomo principale è il dolore addominale a fitta, diffuso ma più frequentemente localizzato in basso a sinistra che può associarsi a gonfiore, senso di sazietà, inappetenza, diarrea o stipsi.

In caso di diverticolite complicata possono comparire tracce di sangue durante l’evacuazione, dolore addominale acuto, febbre, nausea e vomito.

DIAGNOSI

La diagnosi di diverticolosi si esegue mediante la colonscopia che però deve essere evitata nel caso di diverticolite acuta o complicata, prediligendo in questi casi l’esecuzione di un esame radiologico come ad esempio la TC dell’addome.

TERAPIA

In caso di diverticolosi non è necessario nessun trattamento medico ma è consigliato seguire una dieta ricca di fibre per prevenire la stitichezza.

In caso di diverticolite invece il trattamento prevede l’utilizzo di cicli di antibiotici ed antinfiammatori che agiscono in maniera specifica sull’intestino. Quando insorgono le complicanze può essere necessario l’intervento chirurgico.

Ultimi articoli

Sangue nelle feci: paure, diagnosi e soluzioni

Sangue nelle feci: paure, diagnosi e soluzioni

Cosa indica il sangue nelle feci? Il sangue nelle feci può essere macroscopico, ossia visibile ad occhio nudo oppure può essere microscopico quindi rilevabile solo mediante un apposito esame di laboratorio (ricerca di sangue occulto nelle feci). La presenza di sangue...

Mal di pancia: quando andare dal medico

Mal di pancia: quando andare dal medico

Cos’è il mal di pancia? Il mal di pancia è un sintomo molto comune e indica in modo generico un fastidio o dolore a livello dell’addome. Le cause del mal di pancia possono essere molteplici e possono riguardare l’apparato digerente o l’apparato genitourinario. Sebbene...